Abbiamo 163 visitatori e nessun utente online

Lisstoiler elettronico

Difficoltà: difficile

Realizzazione di un lubrificatore automatico per la catena della nostra moto

Autore: Emilio Braghese

Principio di funzionamento:

il sistema è gestito da una centralina di controllo la quale, tramite un micro controller opportunatamente programmato, gestisce il flusso di olio da mandare sulla catena, il segnale ricevuto dal micro tramite un sensore rheed montato indifferentemente sulla ruota ant. o post. viene elaborato per il calcolo della strada percorsa, quindi ad intervalli regolari lo stesso mette in funzione una pompa elettrica la quale provvede ad inviare una goccia di olio sulla catena.
I tempi di intervento sono variabili tramite commutatore bcd rotativo a 16 posizioni montato sul pcb (da 800mt ca a 6000mt, come da test sulla mia TA), un sensore di umidità provvede a cambiare automaticamente i tempi secondo le condizioni atmosferiche (nebbia/pioggia/sole) lo stesso si può omettere sostituendolo con un carico resistivo cosi come segue : [ 75 %rF < 20 k W, 93%rF < 100 k W, 100 %rF > 300 k W ] oppure ponticellando i due terminali, cosi' facendo verrà esclusa la funzione del sensore di umidità.

funzione led:

il led rosso indica il buon funzionamento del sensore di umidità, il led verde indica il funzionamento del rheed sensor, in posizione zero (0) il commutatore permette il funzionamento manuale del sistema tramite il pulsante presente sulla scheda con l'invio di 50 impulsi per volta alla pompa, utile per caricare l' impianto di olio e testare il sensore rheed tramite il led verde dopo di che è commutando dalla posizione 1 alla posizione F non si avrà piu' l'accensione dei led e l'intervento manuale tramite il pulsante, ma il sistema funzionerà esclusivamente in automatico tramite impulsi ricevuti dal sensore sulla ruota.

Nota: il led rosso indica anche il serbatoio vuoto, ciò è calcolato in base agli impulsi emessi es: 1 impulso = una goccia di olio (0,16ml), con i dovuti calcoli, il micro fà presto a determinare il vuoto serbatoio.
Ovviamente il firmware del micro è basato sull'utilizzo di un serbatoio da 150cc, quindi per capienze diverse deve essere modificato.

Funzione utile solo se il serbatoio non è a vista !!

La centralina realizzata, e una versione riprodotta del sistema MCCOI di Steffen koberitz http://www.mccoi.de , lo stesso autorizza la costruzione ed eventuali migliorie della centralina.
Per il disegno del pc ho utilizzato il sw fidocad, in quanto è semplice da utilizzare: http://www.enetsystems.com/~lorenzo/fidocad_win.asp una volta disegnato il pcb bisogna materializzarlo sulla basetta di rame, su come procedere, affidarsi ai tutorial presenti in rete http://www.geocities.com/SiliconValley/Park/6614/fotidx.html in ogni caso saro' lieto di aiutarvi nella realizzazione dello stesso :-)

......a lavoro ultimato

pompa di alimentazione:

La pompa da me utilizzata, è del tipo aereo modellistico www.jonathan.it art. 111586 in quanto la stessa risultava molto economica rispetto ad una normale pompa a 12volts. La stessa è stata posizionata sotto la sella, nel vano porta oggetti, occupando pochissimo spazio.

serbatoio:

Ancora una volta si ricorre ad accessori aereo modellistici, io ho utilizzato un serbatoio carburante per modelli da 200cc, ottima scelta in quanto la vasta gamma di modelli consente di effettuare la scelta piu' idonea per le proprie esigenze riguardo a forma e capienza.

sensore rheed:

il sensore rheed è stato applicato sulla forcella ant. sx e il magnete di attivazione sulla borchia di plastica all' interno del disco freno utilizzando un magnete di 6 x 6 mm fissandolo con collante bicomponente.

nota:

Per scongiurare gocciolamenti inutili di olio ho ritenuto opportuno aggiungere una valvola di tenuta nella parte terminale della tubazione, la valvola ha un funzionamento autonomo, in quanto è tarata in fabbrica per restare chiusa fino a che non viene applicata una pressione superiore alla pressione atmosferica standard (1013,.. mb). a seguire, l'erogatore vero e proprio.

L'erogatore è montato sul proteggi catena inferiore, costituito da un' ago da 0,70mm connesso al tubo da 2mm.

Particolari utili ,connettori per tubo, placche adesive, aghi, regolatore di mandata, non utilizzato in quanto non necessario in questa versione del lisstoiler, ma utilissimo per chi vorrà realizzare una versione manuale ;-)

Conclusioni:

La realizzazione di questo sistema non è particolarmente difficile e dispendiosa, l'unica capacità richiesta è un po' di praticità con il saldatore e una piccola conoscenza nel campo dell'elettronica.

Per la programmazione del processore atmel, utilizzare un programmatore per funcard con il sw icprog, il sorgente originale è nel formato assembler ed è privo del file " 1200def.inc " indispensabile per poter far girare il fw, questo file di configurazione si trova nella cartella appnotes del prog. "wavrasm.exe" scaricabile gratuitamente dal sito www.atmel.com .

Per chi ne avesse bisogno mi contatti via e-mail, inviero' il file hex pronto da inserire nel micro, il disegno del circuito stampato pronto per essere inciso (formato .fcd) e quant' altro possa esservi utile.

Il costo della realizzazione si aggira intorno ai 60 euro ca, tutto dipende dal tipo di pompa utilizzata (il componente più costoso).

scheda : 20 euro (componenti) + le spese per il pcb 4 euro ca.

sensore rheed: 6,50 euro

contenitore: plastica/metallo 3,50 euro

connettore db9 m/f: 4 euro (non necessario, ma comodo)

serbatoio 200cc: 3,50 euro (modellismo)

tubo siliconico 2mm: 4 mt, pagati 3,50 euro (modellismo)

tubo siliconico int. 4mm, per connessione pompa (quanto basta)

pompa glow (modellismo):19 euro + spese di spedizione

valvola di tenuta: 3 euro (negozio di articoli pneumatici/compressori)

erogatore: autocostruito, innestare semplicemente il tubo da 2mm all'ago e applicare una piccola fascetta a strappo.

tipo di olio : qualsiasi, rispettando la compatibilità con gli o-ring !!!

N.B. I costi sopra citati sono riferiti a quelli da me sostenuti, quindi potreste trovare delle leggere differenze in piu' o in meno ;-)

Il sistema cosi' come è stato presentato, funziona perfettamente sulla mia moto, quindi non mi assumo nessuna responsabilità per qualsiasi malfunzionamento dovuto alla non corretta realizzazione e montaggio del sistema sulla propria moto.

per qualsiasi dubbio....scrivete !!

UN RINGRAZIAMENTO AGLI AMICI DELLA lissTA PER I PREZIOSI CONSIGLI RICEVUTI :-)

Emilio Braghese: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.