Generale

Per le valutazioni un'indicazione è quella rappresentata dalle riviste di settore, anche se può variare da regione a regione.

Non esitare a pagare qualcosina in più se la moto è in perfette condizioni.

Se è tagliandata meglio, se non lo è ed ha percorso pochi Km non è un problema vista l'affidabilità e la scarsa manutenzione che richiede.

Bene se le gomme sono nuove ma se non lo sono potrai chiedere uno sconto e poi montare quelle più adatte a te.

Entra nella Lissta e ti sapremo consigliare!

Estetico

Una moto esteticamente ben tenuta é indice di cura, anche se l’estetica non deve trarre in inganno. Troppo spesso si vedono moto lucidate a nuovo ma maltrattate o trascurate nella manutenzione, per cui ricordati che un graffietto non compromette un buon acquisto.

Continua a leggere

Ciclistica / freni

Se la moto ha il cavalletto centrale le cose si semplificano, verifica che i cerchi non siano ammaccati, che facendoli ruotare siano perfettamente rotondi e dritti e che non vi siano raggi rotti o allentati.
Muovi energicamente da dx a sx la ruota posteriore, non deve esserci agio, lo stesso per la forcella ma muovendola avanti e indietro poi frenando con l'anteriore fai affondare, deve scorrere silenziosamente ed in modo regolare, dai soffietti non deve uscire traccia di olio.

Continua a leggere

Motore

È sicuramente il pezzo forte della moto, pochissimi problemi, poca manutenzione, una durata veramente da autotreno: si percorrono tranquillamente più di 100 mila Km solo facendo manutenzione ordinaria, il tutto unito da buone doti di coppia a tutti i giri, un 600 tranquillo ma ricco di soddisfazione.
Una verifica da fare è che la frizione non slitti, infatti non è un mostro di resistenza e se la moto è stata maltrattata o ha percorso molti Km può tendere a slittare; verificate sfrizionando a marce alte che il motore si abbassi subito di giri.

Continua a leggere

Impianto elettrico

Non ha particolari problemi, se la batteria è a posto, anche dopo mesi di inattività, deve avviarsi senza alcuna fatica e accendersi a freddo al primo tentativo (tirando l'aria).

Unico inconveniente degno di nota è sui modelli degli anni 1987-1995 la rottura delle centraline (ne aveva 2) a causa di un fissaggio non adatto e a qualche caso di saldature difettose. Sui modelli interessati (come da tabella) è bene verificare che non ci siano il perdite di colpi del motore, magari con l'abbassamento repentino della lancetta del contagiri, se così fosse tieni presente un costo per centralina di 100-200E, altrimenti se ne hai le capacità prova a ripararla. In ogni caso è consigliabile montare il nuovo supporto introdotto dalla Honda sui modelli del 93 che, cambiando la posizione delle stesse, ha attenuato il problema.
Se non funziona correttamente la spia della folle al 99% si tratta del captatore montato appena sotto il pignone della catena, non costa molto, dura 30/50.000 Km, si sostituisce semplicemente svitando il vecchio e rimontando il nuovo.

Continua a leggere

Dopo l'acquisto

Primo: se non l'hai già fatto iscriviti alla Lissta!!!

Secondo: oltre ai soliti controlli, livelli, sostituzione olio (ogni 2 anni anche quello dei freni), filtri, ecc. verifica che il filo della frizione non sia rovinato nella parte scoperta dove si aggancia al motore in prossimità del registro, ingrassa con cura magari con grasso spray tutti gli snodi dei comandi, il cavo frizione, cavo del contakm (bisogna sfilarlo), non oliare quelli dell'acceleratore sono autolubrificanti, perni del cavalletto e della leva del freno.

Ricordati di tenere la catena sempre ben lubrificata e ben regolata (mai troppo tesa, piuttosto troppo molle), controllala sempre a pieno carico.

Continua a leggere