Riparazione centraline

Difficoltà: medio
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: Un buon saldatore per elettronica

Come riparare le centraline CDI dei modelli 1987-1995

Se sai usare un saldatore, puoi anche tu riparare la C.D.I. infatti le rotture non sono di carattere elettrico/elettronico ma prevalentemente meccanico, infatti capita vi siano saldature a freddo e/o lo spinotto che, urtato dalla sella trasmette deleterie vibrazioni che alla lunga fanno saltare le saldature.

Continua a leggere

Supporti centraline

Difficoltà: facile
Attrezzatura: in dotazione

Come sostituirli

Per ovviare al problema delle rotture delle centraline, Honda dal 1993 al 95 (ricordo che i modelli dal 1996 in poi non hanno più problemi in quanto dotati di una sola affidabilissima centralina) ha sostituito il supporto di fissaggio con uno differente che ne cambia la posizione e evita urtino con la sella. Quindi è bene portare questa migliori anche sui modelli precedenti. Sia chiaro, questo non scongiura da eventuali problemi ma li allontana nel tempo e, soprattutto se si montano centraline nuove, è bene preservarle il più possibile.

Continua a leggere

Regolatore di tensione

Difficoltà: facile
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: Un buon voltmetro (tester o multimetro)

Controllo del regolatore di tensione

Ricarica batteria scarsa, durata batteria limitata, consumi di elettrolita batteria, frequenti bruciature lampade, o solo una sicurezza prima di partire per un lungo viaggio, sono tutti motivi per eseguire il controllo del regolatore. Sono particolarmente soggetti a problemi i regolatori dei modelli 600 degli anni 1997-1999 mentre sono particolarmente affidabili quelli dei modelli 650.

Continua a leggere

Sostituire il regolatore

Difficoltà: facile
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: Se si utilizza un regolatore non originale bisogna avere un saldatore a stagno per i morsetti.

Come sostituire il regolatore di tensione del Transalp 600

Dopo aver appurato che i nostri problemi dipendono al regolatore vediamo quali alternative abbiamo al costoso ricambio originale (in particolare di quello più delicato del Transalp 600). Anzitutto vediamo cosa montano le nostre Transalp: la 600 utilizza un normale regolatore a transistor, la 650 sempre tradizionale ma ben realizzato, più piccolo e estremamente affidabile, la 700 un pregiato regolatore a Mos-fet. Teoricamente sul 600 si possono montare entrambi quelli dei modelli successivi in quanto stanno perfettamente nell'alloggiamento originale (stessa distanza dei fori). Quello del 650 é leggeremente più difficoltoso da adattare in quanto ha la morsettiera interna mentre quello del 700 ha i fili che escono, basta adattargli i connettori; purtroppo é più difficile da reperire, mentre quello del 650 usato si trova facilmente a prezzi molto buoni. Ma perché Usato? semplice perché nuovi si trovano spesso prodotti cinesi di basso prezzo e bassa qualità mentre usato si trova l'originale Shindengen (in particolare quello del 650) a cifre ridicole e visto che in 13 anni di moto abbiamo verificato un solo caso di regolatore del transalp 650 bruciato, ci si può tranquillamente azzardare a comperarli usati a 20-30Euro. I prodotti Shindengen si riconoscono per la sigla SH e un particolare logo  come si vede nella foto sottostante.
Oltre a questi ve ne sono moltissimi altri compatibili purché abbiano le medesime caratteristiche (che vedi a fondo pagina), qui il link alle pagine dove accuratemante spiegato come adattare i più diffusi:

Continua a leggere

Regolatore TA700

Difficoltà: medio
Attrezzatura: di base
Attrezzatura speciale: Saldatore a stagno

Come installare un regolatore del Transalp 700 sui modelli 600

Ultimamente stiamo sperimentando con ottimi risultati quello a MosFet della Transalp 700 e altri modelli Honda (Hornet, Varadero ecc.) caratterizzati dalla sigla FH0008E più altre lettere a seconda del modello di moto. Ci eravamo negli anni accorti che il regolatore del Transalp 650 era estremamente più affidabile di quello dei precedenti 600 ed erano già stati montati alcuni di questi esemplari con successo, il problema di queste unità é che hanno la morsettiera integrata quindi era necessario procurarsi, oltre al regolatore, lo specifico connettore con uno spezzone di cavo.

Continua a leggere

Regolatore TA650

Difficoltà: medio
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: Saldatore Stagno, Morsetti faston, Spezzoni di filo da almeno 1.5mmq rosso verde e giallo

Come sostituire i guastabili regolatori del transalp 600 con i più affidabili del 650

Nonostante il regolatore a Mos-Fet del transalp 700 sia il più indicato da montare sui vecchi 600 (e su molte altre moto) è anche difficile da reperire, quindi grazie all'amico Antonio abbiamo realizzato questa pagina che illustra come adattare quello ben diffuso ed economico del Transalp 650. Posizionandolo nell'alloggiamento originale dove sta alla perfezione, essendo molto compatto come si vede dalla foto sottostante.

Continua a leggere

Regolatore X9

Difficoltà: medio
Attrezzatura: di base
Attrezzatura speciale: Saldatore a stagno

Come installare un regolatore del Piaggio X9 500 sui Transalp 600

Visto che il costo del regolatore dello scooter Piaggio X9 500 veramente competitivo (il ricambio Piaggio costa quasi un quinto di quello Honda) e visto che è compatibile ed in grado di sopportare una maggior potenza e dissipare meglio il calore per le maggiori dimensioni è naturale sia uno dei più gettonati sostituti al ricambio originale.
Inoltre elettricamente non possono esserci dubbi in quanto i colori dei fili sono identici a quelli Honda. Se il vostro impianto è del tipo a 8 fili l'ottavo filo, quello nero semplicemente non andrà utilizzato. Unico problema, oltre al dover rifare i connettori, è dover modificare il fissaggio per poterlo alloggiare nella posizione originale, visto che ha un diverso interasse tra i fori. Ovviamente avendo i fili più lunghi può essere installato anche in un altra zona magari più fresca.

Continua a leggere

Fanale anteriore

Difficoltà: facile
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: Su alcuni modelli una chiave a tubo meglio se snodata da 10mm

Come regolare l'altezza del fascio luminoso e cambiare lampada

Qualche consiglio: le lempadine se pur non bruciate vanno di tanto in tanto sostituite perché perdono potenza, non montate mai lampade di potenza assorbita maggiore (es. 80W anziché 55W), danneggiano la parabola, viceversa si possono montare senza problemi quelle che a pari potenza assorbita dichiarano (ma non sempre é vero) una maggiore luminosità. Meglio sempre lampade di buona marca, rendono meglio e in genere durano molto di più. Se il fanale é fioco, soprattutto sui modelli più vecchi, molto probabile la lampada sia esausta e/o la parabola ed il vetro sporchi, smontatelo e aiutandovi con uno straccio mobidissimo umido e il manico di un pennello cercate di pulirlo accuratamente, sia nella parabola sia la parte in vetro, nei casi più disperati usate acqua e un pennello e risciacquatelo con acqua distillata che non lascia depositi, una soffiata con aria compressa (a bassa pressione altrimenti rovina al parabola) e aspettate sia perfettamente asciutto. Una nuova lampada magari di quelle a maggior resa luminosa e spesso si ottengono ottimi risultati anche perché il fanale del transalp se pulito é abbastanza efficiente.

Continua a leggere

presa corrente

Presa accendisigari

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base

Il collegamento della presa accendisigari è molto utile per collegare GPS e altri strumenti elettronici e per ricaricare un telefonino o in genere per avere una presa di corrente disponibile.

Continua a leggere

Faro allo Xeno

Come installare una lampada allo xeno nel fanale del transalp

Difficoltà: medio
Attrezzatura: di base
ATTENZIONE: assicurati che questa modifica sia permessa dal Codice della Strada del tuo paese.
 

Continua a leggere

Lampeggio emergenza

Difficoltà: medio
Attrezzatura: di base
Attrezzatura speciale: saldatore a stagno

Come realizzare il lampeggio d'emergenza frecce sulla Transalp

Luci di emergenza

Necessario:

  • Due diodi DA 4A i BY550-50 sono una buona scelta.
  • Interruttore da installare al manubrio o in posizione accessibile (portata minima 8-10A).
  • Che la moto sia dotata di relé elettronico (lo dovrebbero essere tutte quelle costruite dopo il 1994) altrimenti bisogna sostituire quello esistente.

Continua a leggere

  • 1
  • 2