Portalucchetto intelligente

Difficoltà: medio
Attrezzatura: di base
Attrezzatura speciale: saldatore a stagno

Per non rovinare i dischi quando si usa il bloccadisco

Ecco come realizzare un supporto per fissare il bloccadisco dove, se il bloccadisco non viene correttamente riposto, non fa avviare la moto con la duplice funzione di antifurto ma soprattutto ci impedisce di dimenticarlo installato sul disco con rovinose partenze che spesso oltre a farci cadere danneggiano dischi e pinze freno.

immagine

Materiale necessario:

  • Piastrina di alluminio 10x10 da 3 mm di spessore
  • Un gommino rotondo con spacco detto "passacavo" con foro uguale o superiore al diametro del perno reperibile nei negozi di materiali plastici o in quelli di materiale elettrico per auto. Se il gommino risultasse troppo alto potrebbe essere necessario abbassarlo con un cutter (taglierino).
  • Qualche centimetro di gommino a U reperibile nei negozi di materiali plastici.
  • Un pulsante finecorsa con astina metallica reperibile nei negozi di elettronica o elettrotecnica.
  • 1m di piattina a due conduttori di piccola sezione.
  • 1m di guaina nera reperibile nei negozi di materiali plastici o in quelli di materiale elettrico per auto.
  • Bulloneria varia, se possibile saldatore a stagno, mastice adesivo, silicone qualche gommino se non volete rovinare la verniciatura.

Realizzazione:

immagine
immagine
immagine

Come si vede dalle foto è abbastanza semplice, sagoma la piastrina facendo l'incavo per incastrare il lucchetto tenendo presente lo spessore del gommino più qualche mm di agio, fissa il gommino con due rivetti e rondelle o con delle vitine, prendi le misure corrette e fora con il diametro dello spacco interno del passacavo, inseriscilo e se l'aggancio fosse faticoso ingrassalo leggermente, fai i due fori di fissaggio (da 5mm sono più che sufficienti).
Dopo aver realizzato la perte elettrica (vedi sotto)e provato il tutto fissa il pulsante alla piastrina con delle vitine o del mastice tipo Pattex o Bisont (quello beige e non quello grigio senza solventi) in modo che agganciando il lucchetto si azioni, spessora con due dadi di grosso diametro e rondelle i punti di fissaggio a i fori presenti sul telaio in modo che tirando le viti non vada in battuta il pulsante, metti qualche gommino, uno anche dietro il pulsante in modo che lo tenga leggermente premuto (si sa mai che la colla non tenga) e fissa il tutto alla moto con viti da 5mm dadi e rondelle abbastanza grosse, tenendo le viti il più lontano possibile dalla catena, tagliandole se necessario alla lunghezza precisa, per evitare che nel molleggiare la catena le tocchi.

Impianto elettrico:

immagine

Per fissare i fili al pulsante è necessario avere i morsetti adatti oppure un saldatore, dopo il lavoro la parte scoperta andrà accuratamente isolata usando delle guaine più piccole magari termorestringenti o se proprio del nastro isolante, completando l'isolamento con abbondante silicone. I fili vanno saldati sui morsetti con scritto COM e NO (tradotto: Comune e Normalmente aperto) se non c'è alcuna scritta e non si dispone di un tester è sufficiente fare delle prove prima di saldare i fili, inoltre il morsetto che resterà libero sarà da eliminare.

Sotto la sella appena sopra la presa d'aria del filtro c'è un punto di raccolta di tutti i cavi, sgancia il morsetto a tre fili (vedi foto) del cavo proveniente dal cavalletto laterale, interrompi il filo VERDE/BIANCO e collega alle due estremità i due fili del pulsante, indifferentemente (vedi schema).
Ricordati che se qualcosa non dovesse funzionare sarà sufficiente riconnettere il fili VERDE/BIANCO per ripristinare il tutto.

  • Ultimo aggiornamento il .
  • Visite: 21899