Selle

 Cosa offre il mercato

Puo’ capitare dopo anni di onorato servizio che la nostra sella si danneggi o che si cerchi maggior confort. Se la ricopertura è danneggiata si possono scegliere varie soluzioni:

Selle usate si trovano a buon prezzo (ma evitate quelle degli anni 1997-99 più delicate) e per il Transalp 600 sono tutte compatibili, lo stesso per tutti i 650. Per quest’ultimo modello si trovano anche nuove ribassate ad una cifra molto più bassa di quella standard, anche se la seduta diviene molto larga e non aiuta poi tanto i più bassi. 

 

immagine



    • Un buon tappezziere può con qualche decina di euro fare una perfetta ricopertura con materiali di tutto rispetto con colori e finiture a vostro piacimento
immagine
    • Oppure esistono delle ricoperture già sagomate e perfettamente adattabili alla nostra moto, note quelle della blackbirdracing.com in foto si vede quella per il Dominator, visto che non sono disponibili le foto di quella per Transalp.
immagine
    • Se invece la seduta è danneggiata (raro) o si ricerca una diversa conformazione, o ci si rivolge ad un esperto tappezziere capace di assecondare le nostre richieste ricordando che una sella morbida è più confortevole sulle brevi percorrenze mentre una sella più sostenuta e larga è più adatta per le lunghe distanze.
    • Esistono anche aziende che realizzano selle dalla diversa conformazione appositamente per la nostra moto, molto nota è la Corbin

 

      che con la loro sua conformazione, a detta di chi la utilizza, garantisce un ottimo confort.

 

immagine
    • Anche le selle Top-Sellerie sono molto valide e a detta di chi le utilizza pratiche e confortevoli. a milano le monta l'officina Motato che ci ha fornito questa foto. Dispongono anche di ricoperture per le selle originali, che se rispecchiano il resto della gamma dovrebbero essere di ottima qualità.
immagine
  • Altri costruttori che hanno in catalogo selle per la transalp sono Giuliari e Götz (molto attivo in Germania).

 

  • Ultimo aggiornamento il .
  • Visite: 25777