Le varie annate

Tutto quello che c'è da sapere prima di acquistare una transalp usata.

La Transalp vista la longevità dei modelli e l'affidabilità è senza dubbio una delle moto più ricercate nel mercato dell'usato, lo dimostrano le quotazioni sempre piuttosto elevate. Se ti appresti ad acquistarne una ti farà  piacere sapere le caratteristiche di ogni modello anno per anno e cosa verificare con attenzione prima dell'acquisto, per questo abbiamo svolto un sondaggio "amatoriale" tra gli iscritti della nostra mailing-list. Il primo dato rassicurante è che degli "intervistati" oltre il 60% non ha mai avuto guasti nonostante la media dei Km percorsi sia di 38.500 (con punte di 190.000!!!!), l'età media sia di 6 anni e la metà delle moto provengano dal mercato dell'usato. La 650 commercializzata dal 2000 è rappresentata da un buon 16%.

Non lasciatevi spaventare: le probabilità che acquistiate una moto con i problemi sottoelencati sono veramente basse ma  vale comunque la pena di conoscerli e, se necessario, porvi rimedio.

AnnoCaratteristicheCriticitàControlliPerché noPerché si
87/88 Prima serie con freno a tamburo posteriore. Consumo olio, frenata debole, centraline accensione delicate Verifica che la moto non perda colpi, per l'olio non c'è rimedio ma solo qualche palliativo. Se ci percorrerai molti Km non fa per te , i consumi di olio possono arrivare a 1Kg/1000Km e in due con bagaglio la frenataèmolto scadente. Si trovano usate a buon mercato, è la più leggera, il motore è una bomba (forse il più potente e fluido). Le centraline si possono riparare.

Le transalp ventennali sono di interesse storico con vantaggi fiscali e assicurativi.
89/90 Nuovo vetro cupolino ora più alto e protettivo, lieve modifica alla sospensione posteriore. Consumo olio, frenata debole, centraline accensione delicate Verifica che la moto non perda colpi, per l'olio non c'è rimedio ma solo qualche palliativo. Se ci percorrerai molti Km non fa per te , i consumi di olio possono arrivare a 1Kg/1000Km e in due con bagaglio la frenata è molto scadente. Si trovano usate a buon mercato, è la più leggera, il motore è una bomba (forse il più potente e fluido). Le centraline si possono riparare.

Le transalp ventennali sono di interesse storico con vantaggi fiscali e assicurativi.
91/92 Nuovo freno anteriore + disco anche al posteriore Modificata la testa. Centraline accensione delicate Verifica che la moto non perda colpi. Ancora qualche residuo problema di centralina Non consumano olio.Le colorazioni metallizzate sono molto eleganti, buona la quotazione
93 Nuove staffa di fissaggio delle centraline, attenuano il problema.     Ultimo anno con ancora l'estetica vecchia, con l'età anche questi modelli possono avere problemi alle centraline Nessun problema
94/95 Nuovo frontale (cupolino, fanale strumentazione)      Con l'età anche questi modelli possono avere problemi alle centraline Estetica decisamente più moderna, ottima affidabilità.
96 Nuovi cerchi color alluminio, nuovo carburatore nuova centralina accensione (ora solo 1 affidabilissima), nuovi cuscinetti di sterzo, nuova gomma post più stretta, forcella modificata. I nuovi cuscinetti di sterzo sono più deboli, gomma posteriore sottodimensionata  Verifica i cuscinetti di sterzo Piccoli peggioramenti e quotazioni spesso elevate Estetica ulteriormente migliorata con i cerchi color alluminio e non più oro. Forcella più efficace. Centralina nuova e assolutamente affidabile
97/99 Doppio disco anteriore, maniglioni per il passeggero.
(da ora viene assemblata in Italia)
Cerchi e raggi deboli, verniciature facili a opacizzarsi e ossidarsi copertura sella delicata, qualche caso di trafilaggio olio e acqua. Qualche caso di dischi freno irregolarmente usurati. Problemi al regolatore di tensione. Oltre i 20/30.000 Km frequenti perdite benzina dalle giunzioni carburatore-motore.  Marmitta di scarsa durata. Verifica estetica delle verniciature, la sella non deve presentare segni o tagli la marmitta non deve avere tracce  di ruggine. Controllo accurato  di cerchi, raggi, dischi freno anteriori e eventuali crepe su quello posteriore. Controllo dei cuscinetti di sterzo. Qualche problemino. Grazie all'ottima frenata è adatta più che mai a lunghi viaggi con passeggero e bagagli.Con una buona manutenzione si possono prevenire i citati problemi.
TA650
00/01
Nuovo modello, cilindrata 650 nuova sospensione, sovrastrutture, ecc. ecc. Cuscinetti di sterzo ancora deboli (i cerchi sono migliorati), qualche problema di viti ossidate, alcuni casi di consumi molto elevati, qualche trafilaggio d'acqua. Oltre i 20/30.000 Km frequenti perdite benzina dalle giunzioni carburatore-motore.  Verifica ossidazioni, controllo cuscinetti di sterzo. Controllo dei cerchi , verifica perdite acqua,  olio o benzina. Fissaggi carene integri, senza vibrazioni. Usato poco economico, consumi notevolmente peggiorati soprattutto a andature veloci Estetica moderna, maggior coppia ai bassi regimi maggiore comodità e protezione a velocità elevate. Ottima affidabilità batteria/regolatore
Omologazione EURO 1
02/03 Nessuna modifica, ma verrà costruita in Spagna. I primi modelli spagnoli arriveranno in autunno. Come 00-01.
Rari casi di usura perno pignone.
Pickup accensione delicato.
Perdite acqua radiatori.
Come 00-01.
Perno pignone.
Radiatori.
Come 00-01 Omologazione Euro1 ma in alcuni casi registrata come Euro 2
04 Piccole modifiche all’imp. Elettrico con luci sempre accese e frecce di emergenza. Rispetta la normativa Euro 2 Come 00-01 Come 00-01 Come 00-01 Come 00–01 +Omologazione Euro 2
05-06 Leggere modifiche estetiche, cerchi di colore nero e nuovi terminali scarico Come 00-01 Come 00-01 Come 00-01 Come 00–01 +Omologazione Euro 2
08 Nuovo modello 700cc  con motore a iniezione e ruota anteriore da 19 pollici anziché 21     Completa perdita delle vocazioni fuoristradistiche, componentistica e dotazioni economiche, peso elevato Nuova estetica, motore più potente, nuova ergonomia che avvantaggia i più bassi, omologazione Euro 3

Generale

Per le valutazioni un'indicazione è quella rappresentata dalle riviste di settore, anche se può variare da regione a regione.

Non esitare a pagare qualcosina in più se la moto è in perfette condizioni.

Se è tagliandata meglio, se non lo è ed ha percorso pochi Km non è un problema vista l'affidabilità e la scarsa manutenzione che richiede.

Bene se le gomme sono nuove ma se non lo sono potrai chiedere uno sconto e poi montare quelle più adatte a te.

Entra nella Lissta e ti sapremo consigliare!

Estetico

Una moto esteticamente ben tenuta é indice di cura, anche se l’estetica non deve trarre in inganno. Troppo spesso si vedono moto lucidate a nuovo ma maltrattate o trascurate nella manutenzione, per cui ricordati che un graffietto non compromette un buon acquisto.

Continua a leggere

Ciclistica / freni

Se la moto ha il cavalletto centrale le cose si semplificano, verifica che i cerchi non siano ammaccati, che facendoli ruotare siano perfettamente rotondi e dritti e che non vi siano raggi rotti o allentati.
Muovi energicamente da dx a sx la ruota posteriore, non deve esserci agio, lo stesso per la forcella ma muovendola avanti e indietro poi frenando con l'anteriore fai affondare, deve scorrere silenziosamente ed in modo regolare, dai soffietti non deve uscire traccia di olio.

Continua a leggere

Motore

È sicuramente il pezzo forte della moto, pochissimi problemi, poca manutenzione, una durata veramente da autotreno: si percorrono tranquillamente più di 100 mila Km solo facendo manutenzione ordinaria, il tutto unito da buone doti di coppia a tutti i giri, un 600 tranquillo ma ricco di soddisfazione.
Una verifica da fare è che la frizione non slitti, infatti non è un mostro di resistenza e se la moto è stata maltrattata o ha percorso molti Km può tendere a slittare; verificate sfrizionando a marce alte che il motore si abbassi subito di giri.

Continua a leggere

Impianto elettrico

Non ha particolari problemi, se la batteria è a posto, anche dopo mesi di inattività, deve avviarsi senza alcuna fatica e accendersi a freddo al primo tentativo (tirando l'aria).

Unico inconveniente degno di nota è sui modelli degli anni 1987-1995 la rottura delle centraline (ne aveva 2) a causa di un fissaggio non adatto e a qualche caso di saldature difettose. Sui modelli interessati (come da tabella) è bene verificare che non ci siano il perdite di colpi del motore, magari con l'abbassamento repentino della lancetta del contagiri, se così fosse tieni presente un costo per centralina di 100-200E, altrimenti se ne hai le capacità prova a ripararla. In ogni caso è consigliabile montare il nuovo supporto introdotto dalla Honda sui modelli del 93 che, cambiando la posizione delle stesse, ha attenuato il problema.
Se non funziona correttamente la spia della folle al 99% si tratta del captatore montato appena sotto il pignone della catena, non costa molto, dura 30/50.000 Km, si sostituisce semplicemente svitando il vecchio e rimontando il nuovo.

Continua a leggere

Dopo l'acquisto

Primo: se non l'hai già fatto iscriviti alla Lissta!!!

Secondo: oltre ai soliti controlli, livelli, sostituzione olio (ogni 2 anni anche quello dei freni), filtri, ecc. verifica che il filo della frizione non sia rovinato nella parte scoperta dove si aggancia al motore in prossimità del registro, ingrassa con cura magari con grasso spray tutti gli snodi dei comandi, il cavo frizione, cavo del contakm (bisogna sfilarlo), non oliare quelli dell'acceleratore sono autolubrificanti, perni del cavalletto e della leva del freno.

Ricordati di tenere la catena sempre ben lubrificata e ben regolata (mai troppo tesa, piuttosto troppo molle), controllala sempre a pieno carico.

Continua a leggere

Omologazioni EURO

Sebbene i motocicli a 4 tempi, siano intrinsecamente ecologici in particolare per le polveri, che non emettono, purtroppo qualche amministrazione locale ancora si ostina a bloccarli. Per cui, pur ritenendo ridicole queste iniziative, può essere utile prima dell’acquisto sapere quali normative rispetta:

Continua a leggere

Iscrizione ASI

Come avrai letto le Transalp che hanno compiuto i 20 anni possono usufruire di varie agevolazioni, quasi tutte legate all'iscrizione al REGISTRO STORICO.

Informati bene se può per te essere vantaggioso e su come effettuare tale iscrizione.

Articolo di Maurizio Tanca

I nostri complimenti a Maurizio Tanca per questa sua guida alla Transalp dove ha approfondito ogni aspetto sia riguardo alle caratteristiche sia per pregi e difetti.
Solo su un aspetto non ci troviamo d'accordo con quanto da lui scritto: i consumi. Il Transalp, in particolare il 600 è una moto che nell'uso tranquillo è particolarmente parca nei consumi e i 20Km/l sono alla portata di chiunque anche viaggiando in due con bagagli. Probabilmente la sua esperienza si riferisce ad un uso prevalentemente autostradale, dove in effetti non eccelle.

Questo il link dove leggere l'articolo