Estetico

Una moto esteticamente ben tenuta é indice di cura, anche se l’estetica non deve trarre in inganno. Troppo spesso si vedono moto lucidate a nuovo ma maltrattate o trascurate nella manutenzione, per cui ricordati che un graffietto non compromette un buon acquisto.

I chilometri indicati possono non essere quelli reali (in tanti si "divertono" a manomettere il contaKm) quindi meglio non dar loro molto peso e concentrarsi sull'effettivo stato della moto: anche un mezzo con 50.000 Km fatti bene può ancora dire la sua.

Verifica che le carene non siano rotte o riparate all'interno; il telaio sverniciato o componenti troppo nuovi rispetto al resto indicano che la moto é probabilmente incidentata. Le verniciature opacizzate, la presenza di ruggine su telaio e marmitte o i comandi elettrici scoloriti indicano che la moto é stata trascurata o tenuta spesso all'aperto e probabilmente non tarderanno a emergere altri problemi. In particolare abbiamo verificato una scarsa durata dello scarico per ora solo nei modelli del 97 con vistosi fori che obbligano alla sostituzione del terminale.

Pedane e pedaline molto consumate, molte rigature su carter motore e protezioni marmitta, indicano alti chilometraggi o uso in fuoristrada.

Controlla, se é un modello dal 96 in poi, che monti la gomma posteriore da 120/90-17 e non 130 pena il ritiro del libretto (puoi anche seguire la procedura di omologazione).

Il 650 presenta fissaggi tra fiancatine anteriori e serbatoio molto deboli, uno smontaggio maldestro ne provoca spesso la rottura con rumorose vibrazioni attorno ai 5000 giri.
Altro problemino del 650, in particolare i primi usciti, é il manubrio storto a causa del fissaggio durante il trasporto verso i concessionari. Se lo notate sappiate che si risolve in modo molto semplice, allentando le viti e ripristinando la corretta angolazione.

  • Ultimo aggiornamento il .
  • Visite: 14928