Cuscinetti ruota anteriore

Difficoltà: media
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: un paio di scalpelli una serie di chiavi a bussola per battere i cuscinetti

Come sostituire i cuscinetti della ruota anteriore

Se la ruota presenta anomali giochi o se nel sostituire le gomme ci si accorge che i cuscinetti non ruotano più in modo pastoso e uniforme ma presentano giochi o impuntature è bene sostituirli.
Se non è entrata acqua e non si fa fuoristrada quelli anteriori durano solitamente abbondantemente oltre i 50.000Km.

Le foto che seguono si riferiscono alla ruota anteriore di un Transalp 600, ma la procedura non differisce anche per gli altri modelli.
I cuscnetti montati sono prodotti industriali facilmente reperibili di varie marche, tutti generalmente di buona qualità, il consiglio è di smontarli e recarsi da un buon ricambista (anche specifico per cuscinetti), comunque le sigle sono:

  • 6202 due pezzi per i modelli monodisco (fino al 1996).
  • 6303 e 6203 uno per tipo per i modelli bidisco compreso il 650.

vanno naturalmente acquistati dello stesso tipo (sigillato), non acquistate quelli aperti o con copertura metallica perché non sono impermeabili ed alla minima infiltrazione d'acqua si danneggiano. Quelli giusti si riconoscono per lo schermo di copertura in gomma generalmente nera o rossa.

cuscinetti da non usare


I parapolvere invece sono specifici a doppio labbro e si trovano con più difficoltà e raramente si trovano uguali (spesso si ripiega sui classici paraolio), in compenso molto raramente si rovinano, se si smontano con un minimo di attenzione possono essere riutilizzati. Anche in questo caso meglio smontarli e cercarli uguali o ordinarli originali.
Le sigle sono:

  • - 40-50-5 e 21-37-7 per le monodisco (fino al 1996)
  • - 45-55-5 e 28-42-8 per le bidisco (650 compreso)

Come procedere:

  1. Una volta smontata la ruota si estraggono i parapolvere usando un grosso cacciavite infilato a fondo sotto la parte esterna del parapolvere e fatto ruotare con forza, in questo modo si solleva il parapolvere senza danneggiarne la parte interna di tenuta. 
    cambio cuscinetto
  2. Sul lato destro estratto il parapolvere si sfila il fermo del tachimetro.
    immagine
  3. Questo secondo parapolvere potrebbe anche essere estratto assieme al cuscinetto per non rovinarlo, io ho preferito estrarlo subito premendo bene il cacciavite prima di ruotarlo non si è rovinato.
    immagine
  4. Ora viene il bello.... bisogna scostare dai cuscinetti il distanziale che sta in mezzo, se i cuscinetti sono usurati basta una minima forza (a volte nemmeno quella) ma se sono ancora solidi dovete inserire nel foro per qualche cm un bel perno e muoverlo con forza su e giù...
    immagine
  5.  ...fin che guardando nel foro non vedete che il distanziale si è scostato leggermente.
    immagine
  6. ora appoggiate su un pezzo di legno la ruota, appoggiate un perno sulla parte di cuscinetto visibile e assestate alcuni colpi decisi in vari punti in modo che il cuscinetto fuoriesca senza impuntarsi

    immagine
  7. estratto il primo cuscinetto sfilate il distanziale e operate sul secondo cuscinetto... sarà molto più facile del primo.
    immagine
  8. Ecco come si presentano i malridotti pezzi: due cuscinetti che saranno sostituiti ed il distanziale che andrà pulito e rimontato
    immagine
  9. Per rimontarli appoggiate il nuovo cuscinetto e inseritelo uniformemente per qualche mm picchiando dolcemente sui bordi (mai al centro)
    immagine
  10. Poi proseguite appoggindoci sopra una chiave del diametro adatto che faccia forza solo sui bordi esterni, in mancanza usate il vecchio cuscinetto se serve molato per non incastrarsi nel foro
    immagine
  11. Infilate il distanziale e montate l’altro cuscinetto, prima che sia in sede verificate che il distanziale sia allineato ed il foro libero
    immagine
  12. Ora potete rimontare i parapolvere, basta premerli con forza senza l’uso di particolari attrezzi, non dimenticate il fermo del tachimetro
    immagine
  13. Una bella ingrassata sui cuscinetti, non per lubrificarli (sono sigillati) me per evitare che l’acqua possa penetrare, mettete i due distanziali, montate la ruota e serrate bene il perno, questo manderà in battuta i cuscinetti qualora fosse rimasto un minimo gioco. 
  • Ultimo aggiornamento il .
  • Visite: 23985