Revisione forcella

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base
Attrezzatura speciale: Un lungo (1m circa) tubo con foro circa 42-45mm

Come revisionare la forcella

La forcella del Transalp se pur economica e datata (si pensi che dal primissimo 600 dell' 1987 fino all'attuale 700 la forcella é quasi identica) e non particolarmente performante, ha sicuramente il grande pregio dell'affidabilità, difficile prenda gioco o perda olio. Di tanto in tanto però una bella revisionata non guasta. Le foto si riferiscono allle forcelle dell’Africa Twin solo più grandi di quelle del Transalp ma di fatto identiche.

Continua a leggere

Sostituire i cuscinetti di sterzo

Difficoltà: difficile
Attrezzatura: da officina
Attrezzatura speciale: tubo con foro 27-30mm

Come sostituire i cuscinetti di sterzo

Necessario per la sostituzione:

  • Capacità tecnica: la procedura per la sostituzione dei cuscinetti di sterzo per il Transalp 600 – 650 e Africa Twin 650 – 750 è un lavoro che richiede attenzione, malizia, pazienza e una piccola base del “fai da te” ...... quindi sconsiglio a chi è alle prime armi di applicarsi senza l’aiuto di chi è più esperto...... il lavoro potrebbe portare via dalle 2 ore alla mezza giornata. Dovete anche disporre del cavalletto centrale o di un solido appoggio che vi permetta di lavorare agevolmente mantenendo la ruota anteriore sollevata.
  • Attrezzi: Una buona attrezzatura è indispensabile, chiavi, scalpello, martello un bel tubo con diametro interno circa 27mm per battere in sede i cuscinetto inferiore. Se non avete di meglio in casa, acquistare in ferramenta un tubo da idraulica lungo 30 cm e da circa 30 mm di diametro (interno minimo 27mm).

Continua a leggere

Cuscinetti ruota anteriore

Difficoltà: media
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: un paio di scalpelli una serie di chiavi a bussola per battere i cuscinetti

Come sostituire i cuscinetti della ruota anteriore

Se la ruota presenta anomali giochi o se nel sostituire le gomme ci si accorge che i cuscinetti non ruotano più in modo pastoso e uniforme ma presentano giochi o impuntature è bene sostituirli.
Se non è entrata acqua e non si fa fuoristrada quelli anteriori durano solitamente abbondantemente oltre i 50.000Km.

Continua a leggere

Cuscinetti ruota posteriore

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base

Sostituzione dei cuscinetti della ruota posteriore

Se la ruota presenta anomali giochi o se nel sostituire le gomme ci si accorge che i cuscinetti non ruotano più in modo pastoso e uniforme ma presentano giochi o impuntature è bene sostituirli.
Se non è entrata acqua e non si fa fuoristrada quelli posteriori durano anche 100.000Km solo quello posto sulla corona (la ruota posteriore ne ha tre) capita si usuri prima.

Continua a leggere

Sostituire le gomme

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base
Attrezzatura speciale: Tre buone leve smontagomme

Come riparare, sostituire e bilanciare le gomme

Queste pagine vi aiuteranno se volete acquisire la sicurezza di saper intervenire in caso di foratura indispensabile durante lunghi viaggi avventurosi ma molto utile anche in una semplice escursione con amici, vista soprattutto l’inefficacia delle bombolette ripara gomme tipo “fast” nelle gomme non tubeless come quelle delle nostre Transalp.
Ricordatevi che per questi lavori è bene dotare la moto di cavalletto centrale, estremamente pratico e utile.

Continua a leggere

Sostituire i raggi

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base

Come sostituire i raggi

Il perfetto funzionamento di una ruota a raggi si basa su un delicatissimo equilibrio tra la tensione di tutti i raggi, per questo non vanno ma toccati "a casaccio" ma solo con precisa cognizione di causa. Se ci sono raggi molli molto probabilmente la ruota sarà s-centrata, ma lo può essere anche con i raggi tesi correttamente, inoltre la ruota può avere anche dei salti dovuti a urti e difficilmente recuperabili. I cerchi delle nostre Transalp sono quasi indistruttibili (alcuni mezzi hanno sopportato senza danni anni di motorally) per i mezzi costruiti fino al 1996, molto più delicati per i modelli successivi con un picco di bassa qualità per i modelli del 1997 (ma sicuramente dopo oltre 10 anni saranno già stati sistemati).

Continua a leggere

Manutenzione della catena

Difficoltà: facile
Attrezzatura: in dotazione

Come fare manutenzione alla catena, che prodotti usare.

È l’organo più soggetto a manutenzione, può durare da poche migliaia di chilometri fino a oltre 50.000 a seconda della cura con cui viene tenuta. Quanto segue é un approfondimento del libretto di uso e manutenzione. Se ne siete sprovvisti rivolgetevi in Lissta, sicuramente troverete qualcuno della vostra zona disponibile a prestarvelo. Per i difetti più comuni che assillano la catena leggi l'apposita sezione.

Continua a leggere

Sostituire la catena

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base
Attrezzatura speciale: smagliacatena o smerigliatrice

Come sostituire la catena

Per i difetti più comuni che assillano la catena leggi l'apposita sezione.

Attrezzi necessari: (consigliate le chiavi chiuse)

Continua a leggere

Gioco manubrio

Difficoltà: facile
Attrezzatura: di base

Come eliminare il gioco dei silent-block del manubrio

Il manubrio del Transalp é montato su silent-block, cioé dei tamponi di gomma inseriti nella piastra di sterzo dove si infilano i supporti del manubrio che smorzano le vibrazioni. Con il tempo e l’uso, come tutte le parti in gomma tendono a rovinarsi dando allo sterzo un eccessiva elasticità che spesso ci porta ad avere il manubrio storto. (in caso la moto abbia subito urti vedi come allineare le forcelle). Purtroppo non sono sostituibili ma bisogna cambiare l’intera piastra con costi folli, fortunatamente possono essere annullati in modo estremamente semplice e senza che le vibrazioni aumentino in modo percettibile.

Continua a leggere

Riallineare la forcella

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base

Come riallineare la forcella a seguito di cadute o piccoli urti.

Capita dopo una caduta anche lieve che lo sterzo e le piastre appaiano irreparabilmente storte, ebbene se la forcella non ha subito urti è molto probabile si tratti solo di un disallineamento delle piastre.
Ma come è possibile accada?

Continua a leggere