Attrezzi

L'importanza di dotarsi delle giuste attrezzature

A seconda dell'intervento sarà necessario avere gli attrezzi adatti, si parte da interventi più semplici fattibili anche con le chiavi in dotazione quelli fattibili con una dotazione "di base" fino a quelli più complessi dove serve una dotazione da piccola officina e verrà indicati "da officina".

In dotazione

attrezzi in dotazione


Le chiavi presenti in tutti i portaattrezzi dei Transalp, ci sono le chiavi necessarie per gli interventi più semplici, dalle candele, filtro aria fino allo smontare una ruota forata per portarla da un gommista.
Il set comprende le chiavi da 10 - 12 - 14 - 17 - 24 (con prolunga), un misero cacciavite, chiave candela (specifica e l’unica utilizzabile sul Transalp se non ce l'hai puoi costruirla), una pinzetta per ogni evenienza.
Attenzione, le viti M8 giapponesi hanno testa da 12 o da 14, quelle usate da noi di solito da 13, se si sostituisce qualche dado o vite è opportuno inserire nella dotazione anche questa chiave. Inoltre, stranamente manca una chiave da 8 indispensabile ad esempio per smontare il carterino pignone nel caso scenda la catena o per un ispezione, meglio inserirne una a tubo nel kit, così come un paio di buoni cacciaviti, sempre utili. Se non avete la possibilità di rivolgervi ad un gommista, acquistate anche un buon manometro per controllare la pressione delle gomme. Troppo spesso quelli dei distributori sono completamente starati e possono mettere a repentaglio la vostra incolumità.


Di base

attrezzi di base


se si vuole fare qualche intervento in più è indispensabile dotarsi di un minimo di attrezzatura, meglio se di qualità. Per risparmiare qualcosina si può tener presente che più il dado è piccolo più deve essere precisa e quindi di qualità la chiave da usare per non rovinare dadi e bulloni.

  • Un completo set di chiavi a cricchetto da mezzo pollice permettono di svitare anche le viti più ostiche, si trova anche non di marca a prezzi abbordabili.
  • Una serie di chiavi fisse, per non dover sempre usare quelle in dotazione, come detto quelle piccole (almeno 8-10-12) devono essere di buona qualità.
  • Un set di cacciaviti buoni, meglio se con punta riportata e magnetica.
  • E un ottimo (qui si è importante siano di eccelsa qualità) set di chiavi a brugola meglio se del tipo lungo da officina come questa in foto.
    chiave a brugola

    Non costano molto e non servono tutte così professionali, basta il 5 e il 6, solo con queste chiavi si affronta senza patemi la sostituzione delle pastiglie freno o del disco.
  • Un martello, qualche pinza….
  • Inoltre per alcuni lavori servono attrezzature speciali,
    chiave a nastro

    ad esempio immancabile è una chiave per filtri olio del tipo a nastro, infatti (quelle a catena non passano attorno al filtro).

Da officina

attrezzi da officina


a quella di base si aggiungono attrezzature specifiche, chiavi dinamometriche, set di punteruoli una bella pinza a scatto ecc. e altri elettroutensili sempre utili come un compressore con avvitatore a aria, trapano, smerigliatrice da taglio, ecc. ecc. e soprattutto bisogna saperli usare.

  • Ultimo aggiornamento il .
  • Visite: 32686