intestazione per stampa


Problemi noti - Telaio

Catena

difetti catena

E’ un organo delicato che richiede molte cure per durare a lungo e funzionare bene. Nella sezione faidaté trovi ampi approfondimenti per:
- Manutenzione
- Sostituzione
e ricordati di leggere il manuale di uso e manutenzione.


Difetti più comuni


Rumorosità:
una catena troppo lasca, troppo tesa o mal lubrificata da origine a una certa rumorosità.
In particolare quando è lasca in rilascio tende a sbattere sul forcellone anche se protetto da apposito gommino, quando è tesa invece si sentirà come un rumore di strisciamento, in entrambi i casi va ripristinata la corretta tensione (come da apposito capitolo) e verificata sempre a pieno carico. Una catena troppo tesa non solo fa rumore ma si danneggia irreparabilmente, una troppo lasca non si rovina ma rischia di scendere dalla corona.

Usura:
quando una catena é "alla frutta" si allunga, il metallo si snerva, la si deve tendere frequentemente fino ad arrivare in fondo ai registri.
Appositi adesivi indicano quando si é fuori dal campo utile (in rosso la zona out)
immagine

ma sugli ultimi modelli pare non siano incollati nella posizione corretta, quindi diciamo che quando é oltre i 3/4 della corsa utile la catena si é allungata a sufficienza ed é meglio sostituirla, prima che arrivi a fondocorsa e non ci permetta più di tenderla.

Usura di pignone e corona:
accompagnano quello della catena, i denti, in particolare quelli della corona saranno uncinati mentre quelli del pignone saranno consumati o spezzati (in foto i due esempi).
immagine

Facendo girare la ruota la contrario si sente lo "stocc ... stocc" della catena che si incastra sull’uncino del dente. Il componente che per primo mostra i segni dell’affaticamento é il pignone, in particolare se non di buona qualità può durare pochissimo ed é bene tenerlo sempre controllato e se serve sostituirlo immediatamente con uno di qualità pari agli altri componenti. In tutti gli altri casi va sostituito tutto anche se la catena non si é allungata.

Grippaggi:
Come detto la catena del Ta é del tipo con OR, l’efficacia del grasso contenuto nelle maglie può venire meno con il tempo, l’uso di un lubrificante/tergente non adatto che rovina gli OR, scarsa lubrificazione o un lubrificante troppo denso, infiltrazioni d’acqua dovute a lavaggi con pulivapor.
In questi casi il movimento di alcune maglie diviene duro e restano piegate anche sul tratto orizzontale della catena. La rumorosità aumenta, nei casi più gravi accompagnata da ciclici ticchettii, rumore tipo "wash...wash" e strappi in accelerazione nelle marce più basse.
immagine

Come rimediare? nei casi peggiori é necessaria la sostituzione (del trittico), negli altri si può provare a lavarla per bene (sempre con kerosene o petrolio lampante) lubrificare frequentemente la maglia incriminata con olio molto liquido (olio motore) sperando che si sblocchi.
]In questa pagina troverai un metodo drastico ma efficace per iniettare grasso nelle maglie grippate.
Successivamente andrà sempre lubrificata con il classico olio del cambio per auto.

"Wash wash" o stiratura.
Avviene quando la catena non é più di lunghezza uniforme. Ma come é possibile che si allunghi solo una parte? Possibilissimo e più frequente di quanto si possa credere, anche su catene nuovissime, basta girare con la catena troppo tesa e prendere una bella buca, nel momento in cui la sospensione si schiaccia la catena si tende sui rami che in quel momento stanno lavorando che per forza di cose o si spezzano o si allungano.
Da quel momento inizia un incessante rumoraccio simile a un "wash.... wash..." e tutti i sintomi delle maglie grippate, con la differenza che la catena sembra essere perfetta.
Cosa fare? Se si è ancora in tempo regolarla con il giusto gioco, se è troppo tardi cambiarla e magari prendersela con chi, giusto una settimana prima, ci ha sostituito la gomma ed ha teso troppo la catena. Se il resto é ancora nuovo forse può convenire la sostituzione della sola catena, dico forse perché spesso costa di più dell’intero kit.

Quando non cambiarla
Quando non ha nessuno dei sintomi sopraindicati, indipendentemente dai chilometri percorsi non si romperà, io con la mia ho fatto un viaggio nel deserto ed aveva 45.000Km sulle spalle.
Non ascoltate chi dice "ha XX.000Km é da cambiare" senza nemmeno guardarla. Viceversa non esitate a sostituirla anche se nuova ma con qualche anomalia, la sicurezza prima di tutto.

Maglie di chiusura
Una piccola parentesi su un tema che verrà trattato meglio nel capitolo dedicato alla sostituzione ma che può creare anche grossi problemi.
Le catene possono essere montate con due sistemi di chiusura, quello con falsamaglia apribile e quello con maglia ribattuta.
immagine

I costruttori di catene consigliano su moto delle nostra potenza di non usare assolutamente le maglie apribili, ma continuano a produrli in quanto essendo smontabili facilitano le operazioni di manutenzione. Alcuni le montano da anni senza inconvenienti, ma altri hanno perso le mollette di chiusura e rischiato di perdere l’intera catena con rischiosissime conseguenze. Per cui se non avete interessi a smontare la catena utilizzate (e fatevi montare) solo maglie ribattute, se invece preferite avere la possibilità di riaprirla tenete sempre un occhio alla molletta di fissaggio e in viaggio portatevi sempre una falsamaglia di ricambio.