intestazione per stampa


Problemi noti - Il Motore

Usura perno pignone

controlli e cosa fare

E’ un problema che fortunatamente capita abbastanza raramente su moto con moltissimi km (spesso oltre i 100.000) e una manutenzione scadente o l’uso di pignoni di bassa qualità. Però, forse per la maggior coppia motrice o forse per trattamenti termici meno accurati, interessa più i modelli 650 che i vecchi 600. Probabilmente é una casualità ma gli amici della Lissta ci segnalano che i modelli degli anni 2002-2003 pare ne soffrano maggiormente anche a bassi chilometraggi.
In ogni caso prima di dover sostituire l’alberino (operazione estremamente costosa) qualcosa si può fare.
Anzitutto vediamo come accorgersi che qualcosa non va: nei casi più gravi potrebbe esserci rumori provenienti dal carte pignone, infatti assieme all’usura del perno si usura la placca di fissaggio del pignone e naturalmente il pignone stesso che muovendosi può creare rumori o urtare il cartrino di plastica. Più frequentemente invece ci si accorge nel sostituire la catena o il pignone (che come detto nella pagina della catena va saltuariamente controllato) che il pignone ha un gioco anomalo. Il pignone del Transalp non fissato rigidamente all’albero, ma é libero di muoversi di qualche mm in senso assiale per allinearsi alla perfezione con la corona.
immagine

Come si vede chiaramente nella foto qui sopra se afferriamo il pignone e lo tiriamo verso di noi e poi lo premiamo verso il motore vedremo che si muove di 1-2 mm, quindi Tutto ok. Ora passiamo al gioco radiale, facciamo ruotare di qualche mm il pignone a destra e sinistra (l’ideale é farlo non come da foto ma senza la catena appoggiata) se anche l’alberino si muove, Tutto ok, se invece il pignone ha gioco (un minimo di gioco é contemplato) meglio smontarlo e controllare bene. ATTENZIONE!! Non confondete il normale gioco degli ingranaggi del cambio, stiamo parlando di un pignone che ruota di qualche mm e l’alberino che lo regge che rimane fermo.
Se c’è gioco potrebbe essere che il pignone si é usurato, capita essendo meno resistente del perno, ovviamente va subito sostituito con un pignone di qualità, in quanto ogni accelerata corrisponde a una “martellata” sul perno.
La situazione ideale con il nuovo pignone é che salga preciso preciso (anche leggermente forzato) nel primo tratto dell’albero per poi muoversi assialmente nel punto dove lavora. Va anche controllata la ghiera di fissaggio che spesso quando il pignone prende gioco si usura (In foto un esempio di ghiera leggermente usurata).
immagine

Ora controlla bene il perno, se nel punto dove gioca come da foto qui sotto (la freccia indica lo scalino ben visibile) é evidentemente consumato non é affatto normale. Cosa fare?
immagine

Se l’usura é notevole più di quella in foto bisogna considerare l’eventualità di sostituire l’alberino o recuperare un motore usato (i prezzi si equivalgono).
Se l’usura é minima bisogna tener controllato e se serve sostituito sia il pignone che la placca di fissaggio, usando pignoni di qualità in particolare pare che quelli dalla JT siano parecchio più precisi e quindi adatti ai perni usurati.

Altra soluzione può essere usare dei bloccanti (tipo Loctite 638 o altri) come illustrato nel faidaté che fermino il pignone sull’albero. In questo caso il pignone non sarà più flottante e probabilmente si usurerà un pochino di più la dentature e la catena di trasmissione, problema comunque relativo rispetto all’usura del perno.

Un grazie particolare per le foto a Staffan