intestazione per stampa

CERCA NEL SITO


Fai da te - Impianto elettrico

Difficoltà: medio
Attrezzatura: di base

Presa accendisigari

Il collegamento della presa accendisigari è molto utile per collegare GPS e altri strumenti elettronici e per ricaricare un telefonino o in genere per avere una presa di corrente disponibile.
immagine

La presa può essere installata in molte posizioni a seconda delle proprie esigenze, sulla cornice della strumentazione, sulle carene o se non si vuole forare nulla creando delle staffe e fissandola sul manubrio o a fianco della strumentazione, ma attenzione che nel ruotare lo sterzo nulla la urti.
immagine

Oppure se la i usa solo da fermi la si può posizionare a fianco della batteria con un inpianto ridotto a poch centimetri di fili.
immagine

Unica accortezza acquistare una presa stagna di tipo nautico per evitare che acqua e agenti atmosferici la possano rovinare.
Lo schema elettrico è quanto mai semplice, in prossimità della batteria si mette portafusibile con fusibile da 10A poi passando sotto il serbatoio si porta il cavo di adeguata sezione (1.5mmq) fino alla presa e si collega al polo centrale, al polo laterale invece andrà collegato un filo da portare a massa, cioè da collegare saldamente a una qualunque parte metallica del telaio. Se pur sconsigliato, se si vuole semplificare il circuito anche nel blocchetto di accensione si trova il positivo, é il filo rosso di grossa sezione che si trova nelllo spinotto a fianco del cruscotto, naturalmente andrà messo un fusibile per proteggerlo da eventuali cortocircuiti.
immagine




Se invece si vuole che la presa sia attiva solo a quadro acceso è opportuno mettere un relé che si attivi quando il quadro si accende. E’ reperibile in un qualunque autoaccessori a pochi euro. va posizionato vicino alla batteria e collegato come da schema. Esistono relé con già il fusibile incorporato questo semplifica l'installazione.
immagine


1. 30 = positivo diretto dalla batteria (protetto da un fusibile da 10A).
2. 86 = positivo sottochiave (filo NERO dell'impianto della moto) si trova sull’interruttore stop nel connettore sottosella oppure sul relé frecce, oppure ancora sulle spie della strumentazione.

3. 87 = uscita positivo per presa accendisigari (da collegare al polo centrale)

4. 85 = negativo



Altra possibilità più semplice ma meno consigliata in quanto va a caricare l'impianto elettrico originale, consiste nel collegare il positivo della presa direttamente ad un positivo sottochiave. E' una possibilità da utilizzarsi esclusivamente con carichi modesti come potrebbe essere la ricarica del telefonino o un piccolo GPS, in questo caso il fusibile va precauzionalmente messo di dimensioni inferiori, da 3A (che corrispondono a oltre 30W). Il filo da utilizzare é sempre quello NERO che alimenta frecce claxon stop ecc. ed é protetto da fusibile nella scatola fusibili originale, e si trova in molte parti dell'impianto: sull’interruttore stop, nel connettore sottosella oppure sul relé frecce, su alcune spie della strumentazione ecc. ecc.
immagine
Queste pagine sono frutto della nostra esperienza, non siamo professionisti, non sono pagine ispirate a manuali d'officina, ci limitiamo a descrivere quanto da noi fatto, cercando di essere più chiari possibile. Naturalmente non ci assumiamo alcuna responsabilità se non dovesse funzionare qualcosa, la nostra è solo una traccia per chi ha dimestichezza con chiavi e cacciaviti.